fbpx
Crea sito
Cos’è la superficie commerciale e come si calcola?

SUPERFICIE COMMERCIALE: COS’È E COME SI CALCOLA

Quando si effettua una ricerca tra i vari annunci, una delle prime preoccupazioni per chi acquista casa riguarda il trovare tutte le informazioni relative la dimensione dell’immobile per capirne la grandezza e i metri quadri.

Spesse volte ci si imbatte in informazioni poco chiare e dettagliate in quanto, ove indicati i metri quadri, non si specifica a quale tipologia di superficie ci si sta riferendo.

Il prezzo attribuito all’immobile si basa su due principali fattori:
▪ Prezzo/Metro Quadro
▪ Superficie commerciale


Prima di parlare della SUPERFICIE COMMERCIALE è bene chiarire quali tipi di misurazione è possibile adottare per definire la metratura di un immobile.

Distinguiamo quindi tre tipologie di superfici a seconda del tipo di misurazione adottato:

🔹 SIN – Superficie Interna Netta
🔹 SIL – Superficie Interna Lorda
🔹 SEL – Superficie Esterna Lorda

🔹 SUPERFICIE INTERNA NETTA
(SUPERFICIE UTILE)

Si intende quell’area di un’unità immobiliare determinata dalla sommatoria delle superfici dei singoli ambienti che compongono l’immobile al netto dei muri interni e dei muri perimetrali.

INCLUDE
▪ Spessore zoccolature, sottofinestre, passaggi (porte e varchi)
▪ Pilastri/colonne
▪ Spazio interno di circolazione (ascensore, scale, corridoio)
▪ Condotti verticali

NON INCLUDE
▪ Balconi, terrazze, simili
▪ Lo spessore dei muri perimetrali e tramezzi
▪ Lo spazio dei pilastri e colonne

ES.: Metri quadrati SIN = 115,90 mq

🔹 SUPERFICIE INTERNA LORDA

Comprende l’area di una unità immobiliare misurata lungo il perimetro interno del muro perimetrale esterno.

INCLUDE
▪ Spessore muri interni e tramezzi
▪ Pilastri/colonne
▪ Spazio interno di circolazione (ascensore, scale, corridoio)
▪ Condotti verticali

NON INCLUDE
▪ Balconi, terrazze, simili
▪ Lo spessore dei muri perimetrali
▪ Porticato all’interno della proiezione dell’edificio
▪ Vani ad uso comune
▪ Spazio di circolazione verticale e orizzontale (esterno)

ES.: Metri quadrati SIL = 119,60 mq

🔹 SUPERFICIE ESTERNA LORDA

Si estende per tutta l’area di una unità immobiliare misurata lungo il perimetro esterno del muro perimetrale esterno.

INCLUDE
▪ Spessore muri perimetrali e 1/2 di quelle contigue confinanti
▪ Pilastri/colonne
▪ Spazio interno di circolazione (ascensore, scale, corridoio)
Condotti verticali

NON INCLUDE
▪ Balconi, terrazze, simili
▪ Porticato all’interno della proiezione dell’edificio
▪ Gli oggetti a scopo architettonico

ES.: Metri quadrati SEL = 133,40 mq

Riassumendo nella tabella sottostante, si evince quanto sia fondamentale indicare sempre il criterio utilizzato per effettuare la misurazione delle superfici.
Stesso appartamento…metrature differenti!

TIPOLOGIA SUPERFICIMETRI QUADRI
SIN115,90
SIL119,60
SEL133,40

SUPERFICIE COMMERCIALE

Definita anche come Superficie Commerciale Vendibile (SCV), la si ricava dalla somma delle SUPERFICI PONDERATE che compongono l’immobile.
Rappresenta un parametro di mercato oggettivo al quale attenersi per le valutazioni patrimoniali.
Inoltre, per il suo calcolo, ci si rifà alla seguente normativa:

Norma UNI 10750/2005 il D.P.R. n. 138/98 – Servizi Agenzie Immobiliari, requisiti del Servizio.

🔹 CRITERI DI COMPUTO DELLA SUPERFICIE COMMERCIALE

Sia che si tratti di un immobile destinato ad uso residenziale sia che si tratti di un immobile destinato ad uso commerciale, si dovranno considerare i seguenti parametri:

Somma delle superfici coperte calpestabili comprensive delle quote delle superfici occupate dai muri interni e perimetrali (SEL);
Superfici ponderate ad uso esclusivo delle terrazze, balconi, patii e giardini;
Quote percentuali delle superfici delle pertinenze (cantine, posti auto coperti e scoperti, box, etc.)

COMPUTO DELLE SUPERFICI COPERTE:

100%superfici calpestabili
100%superfici pareti divisorie interne (non portanti)
50%superfici pareti portanti interne e perimetrali

COMPUTO DELLE SUPERFICI SCOPERTE:

25%balconi e terrazzi scoperti
35%balconi e terrazze coperti (inteso chiuso su tre lati)
35%patii e porticati
60%verande
15%giardini di appartamento
10%giardini di ville e villini

RIPORTIAMO UN ESEMPIO PRATICO E SEMPLICISTICO

Per ottenere la SUPERFICIE COMMERCIALE di questo appartamento andremo a sommare:

Superfici coperte calpestabili comprensive delle quote delle superfici occupate dai muri interni e perimetrali
133,40 mq (SEL) ➡ 100% = 133,40 mq
Superfici ponderate
3,5 mq (Balcone) ➡ 35% = 1,22 mq
Quote percentuali delle superfici delle pertinenze
22 mq (Garage) ➡ 50% = 11,00 mq

133,40 mq + 1,22 mq + 11,00 mq 145,62 mq


Affidarsi ad un PROFESSIONISTA DEL SETTORE può risparmiarti, sia che tu stia vendendo sia che tu stia comprando, tutta una serie di problematiche a cui potresti incorrere.

Se desideri una CONSULENZA PERSONALIZZATA per vendere casa tua al meglio e in sicurezza


Alla prossima!
Enza Palamito
Agente Immobiliare Innova.RE

Cos’è la superficie commerciale e come si calcola?
Tagged on:                 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.